Premiate le campionesse paralimpiche all’indomani della sfida nei 100 metri sulla pista dello stadio Zecchini

Grosseto, 17.06.2022

Non si è ancora spenta l’eco del Meeting Internazionale Città di Grosseto, che ha entusiasmato gli spettatori dello stadio Zecchini, e c’è un altro momento significativo per due delle principali protagoniste. Le campionesse dell’atletica paralimpica Ambra Sabatini e Martina Caironi hanno ricevuto questa mattina un premio speciale, a loro dedicato, dopo la splendida sfida sui 100 metri T63. Intorno al collo di entrambe, adesso brilla una collana in oro bianco con un diamante a fare da punto luce, di grandezza crescente in base al risultato della gara.
Stavolta il duello ha visto il nuovo successo di Ambra Sabatini, come alle ultime Paralimpiadi di Tokyo e di fronte al pubblico di casa, con il tempo di 14”28 davanti al 14”42 della primatista mondiale Martina Caironi, già oro nelle scorse edizioni di Londra e Rio. Il premio è stato consegnato nella gioielleria Mirolli e Co. del centro commerciale Maremà, a nome dell’Atletica Grosseto Banca Tema e all’indomani dell’evento organizzato con il supporto di Regione Toscana, Provincia di Grosseto, Comune di Grosseto e Comune di Monte Argentario, in linea con lo spirito del meeting “Sorridi alla vita” per sottolineare il valore delle fuoriclasse azzurre, tesoro dello sport italiano.

Scarica questa press release in formato pdf